I 10 più difficili da studiare per lo studio

L' ingegneria più difficile è nucleare, chimica, nanotecnologica o geologica, tra gli altri. Quali sono le ragioni? In questo articolo li svilupperemo tutti e daremo una spiegazione a queste scienze tanto complesse quanto necessarie per lo sviluppo umano e tecnologico.

Attraverso lo sviluppo, l'innovazione, l'invenzione, i miglioramenti tecnici, questo ramo di studi crea strumenti per risolvere problemi tecnici e sociali. Ottimizzare la vita dai processi più basilari a quelli più complessi.

L'ingegneria ha una storia lunga quanto quella dell'umanità. Infatti, dal momento in cui il primo uomo ha usato una pietra come strumento, si può dire che esiste una conoscenza ingegneristica. Da allora il suo sviluppo è stato sempre mantenuto con nuove innovazioni.

Pertanto, le origini di questo gruppo di discipline sono difficili da trovare, anche se la Rivoluzione Industriale potrebbe essere collocata come il momento in cui hanno cominciato ad avere una certa importanza.

Nei suoi inizi, l'ingegneria era legata quasi esclusivamente alle attività militari, governative e religiose, che nel tempo perdevano terreno per le conoscenze scientifiche e le istituzioni accademiche.

Le dieci più complicate carriere ingegneristiche

1- Ingegneria nucleare

È una delle più complesse carriere ingegneristiche con un'applicazione la cui specificità lo rende uno dei più difficili.

L'ingegneria nucleare è ciò che è dedicato alla ricerca e allo sviluppo attraverso la radiazione e l'energia nucleare, due componenti sensibili per il mondo. L'obiettivo di questo ramo è di escogitare modi per applicare questo tipo di materiale radioattivo ai processi produttivi.

Con il nucleo atomico ei principi di fisica e chimica come basi, questa specialità basa le sue conoscenze sui fondamenti della meccanica, la dinamica del movimento delle particelle, la termodinamica e la programmazione dei computer.

Grazie a tutti questi componenti, lo rendono uno degli strumenti più complessi. Il suo campo di applicazione è principalmente energia, agricoltura e medicina, ma sviluppa anche soluzioni per un ampio spettro di problemi.

In linea generale, l'ingegneria nucleare è uno dei rami più controversi di questa scienza poiché presenta molti vantaggi e svantaggi da prendere in considerazione.

2- Ingegneria geologica

È un ramo dell'ingegneria meno conosciuto anche se la sua complessità sta nello studio di fattori naturali che sono imprevedibili con l'accuratezza dei dati e delle prove scientifiche.

L'ingegneria geologica consiste brevemente nella risoluzione di problemi e nella progettazione di opere civili, esplorazione e sfruttamento di risorse minerarie e sotterranee in tutti i tipi di aree, anche in luoghi di estrema complessità. Prende anche in considerazione lo studio di numerosi fenomeni geologici, tra gli altri.

Una delle sue applicazioni più concrete con disastri naturali, in cui questo ramo può fornire grandi soluzioni per la sua prevenzione e mitigazione.

Le conoscenze di base che utilizza sono le scienze di base, la geologia, il design, l'esplorazione e le opere civili.

3- Ingegneria delle nanotecnologie

È uno degli ingegneri del futuro, con una breve carriera come specialità viene lentamente considerata una delle discipline in grado di risolvere i nuovi problemi che sorgono nel mondo futuro. Questa scienza studia l'atomo, i suoi sottolivelli, le possibili divisioni, ecc.

La nanotecnologia è la manipolazione di materiali su scala nanometrica, un livello atomico che può essere fino a mille volte più piccolo delle dimensioni di un capello umano.

Il suo campo di applicazione è molto ampio, perché può proporre sviluppi e soluzioni per qualsiasi attività, dalla medicina, all'agricoltura e persino a problemi quotidiani come il bucato.

4- Ingegneria meccatronica

Questo ramo dell'ingegneria è di grande complessità tecnica perché è la congiunzione di altre discipline, che insieme possono risolvere problemi relativi a processi e sistemi.

Nell'ingegneria meccatronica convergono ingegneria elettronica, ingegneria di controllo e ingegneria informatica, che la rendono una branca versatile ma con un alto grado di complessità tecnica.

Le sue principali applicazioni sono nell'industria automobilistica e in quelle dei produttori semplici, come le aziende che producono componenti elettrici o elettronici.

5- Identificazione chimica

L'ingegneria chimica è dedicata all'indagine e all'applicazione dei processi di chimica organica e inorganica e di altri tipi, essendo un campo di studio complesso per i suoi aspetti tecnici.

Gli ingegneri chimici sono responsabili della progettazione, pianificazione, costruzione, manutenzione e ottimizzazione di elementi nell'industria di processo di prodotti chimici, sia semplici che complessi.

Questo è uno dei rami più antichi dell'ingegneria e la sua applicazione avviene in tutti i settori esistenti, con vari gradi di importanza.

6- Ingegneria biotecnologica

Questa disciplina nasce dall'unione interdisciplinare dell'elettronica e delle branche della biologia ed è dedicata allo sviluppo e alla produzione di dispositivi artificiali che possono imitare il comportamento dei sistemi biologici.

Pertanto, l'ingegneria bionica è di grande aiuto per trovare soluzioni che migliorano il comportamento, la forma o il funzionamento degli organismi viventi. Qualcosa che in futuro può pianificare una nuova rivoluzione nel mondo.

7- Ingegneria aerospaziale

Questo ramo dell'ingegneria è considerato uno dei più complessi, poiché copre un campo d'azione la cui difficoltà di analisi è superiore a quella di altre discipline.

L'ingegneria aerospaziale è dedicata allo studio e allo sviluppo di aeromobili, basati su sistemi aeronautici e atmosferici.

Questo ramo è uno dei più complessi perché combina: meccanica, astrodinamica, aerodinamica, propulsione, struttura, aeroelasticità e tecnologia dell'informazione, come studi centrali.

8- Ingegneria genetica

È un'altra delle discipline relativamente nuove dell'ingegneria, con un forte boom nel ventesimo secolo, grazie ai progressi nello studio del genoma umano raggiunti in altri campi di studio.

L'ingegneria genetica è dedicata specificamente allo studio della struttura dei geni e al controllo e trasferimento del DNA da un organismo all'altro.

Sebbene ci sia un gran numero di regolamenti a questo riguardo, e moralmente la discussione non è stata completata, questa disciplina potrebbe correggere i difetti genetici, il che sarebbe qualcosa di rivoluzionario nella scienza.

9- Ingegneria industriale

Potrebbe essere considerato una delle stelle dell'ingegneria, con un campo d'azione il più ampio possibile e con una storia quasi ampia come quella dell'umanità.

La loro conoscenza può ottimizzare le prestazioni di qualsiasi attività, azienda o situazione, indipendentemente dal suo campo d'azione o dalle sue applicazioni finali.

L'ingegneria industriale è dedicata all'ottimizzazione dell'uso delle risorse umane, tecniche e informative di un settore per ottimizzare le sue procedure.

La combinazione di conoscenze scientifiche, tecniche, matematica, progettazione e gestione, tra le altre discipline, è una branca che è responsabile della gestione ottimale delle risorse e dei sistemi.

10- Gestione ambientale

Conosciuto anche come ingegneria della tecnologia ambientale è la branca dell'ingegneria volta ad analizzare i problemi ambientali che il mondo presenta.

Al momento, la loro interferenza è in aumento, a causa dei problemi che causano l'effetto serra, il riscaldamento globale e le variazioni delle condizioni climatiche del pianeta.

Con la presentazione di situazioni e soluzioni scientifiche, combina le conoscenze di chimica, ecologia, economia, ma tiene conto anche degli aspetti sociali e tecnologici.

Uno degli obiettivi centrali dell'ingegneria ambientale è lo sviluppo e la promozione della sostenibilità, quindi il suo campo d'azione è piuttosto ampio.