5 Tradizioni e costumi di Cuenca (Ecuador)

Alcune delle tradizioni e usanze più popolari di Cuenca sono strettamente legate alla storia di questa città, poiché la cultura di questa comunità è stata e continua a essere trasmessa di generazione in generazione.

Cuenca è la capitale della provincia di Azuay, che si trova nella zona centro-meridionale della Repubblica dell'Ecuador, e che è stata fondata grazie alla richiesta del viceré spagnolo del Perù, Don Andrés Hurtado de Mendoza.

Potresti anche essere interessato alle feste più popolari in Ecuador.

5 tradizioni e usanze più popolari di Cuenca

Tradizioni e costumi nascono ed esistono perché fanno parte della vita presente e passata di una comunità, poiché sono creati sulla base di caratteristiche peculiari della comunità o con lo scopo di coprire un bisogno culturale.

1- Chola cuencana

Il chola cuencana è una donna tradizionale di Cuenca. Per essere un chola cuencana, la persona deve vestire i costumi tradizionali di Cuenca, che sono il risultato di una miscela indigena.

Il tipico costume di Cuenca è costituito da un'ampia gonna che arriva fino alle ginocchia, nota come pollera; le gonne sono solitamente di colori forti come il rosso o il viola. Indossano anche una blusa normalmente bianca e un cappello di paglia.

2 - giovedì di comadres e compadres

Il giovedì di comadres e compadres è una celebrazione che si svolge tradizionalmente a Cuenca ogni anno il giovedì prima del Carnevale.

Questa celebrazione mira a far divertire le persone con la famiglia o gli amici, poiché il giovedì di pettegolezzi e compari è un gioco in cui tutti finiscono imbevuti.

In questo gioco ci sono diversi contenitori pieni di acqua colorata perché, oltre all'acqua, aggiungono anche amido di mais, stelle filanti, carta e petali di rosa.

I diversi contenitori dell'acqua sono distribuiti tra tutti coloro che parteciperanno al gioco. L'obiettivo è quello di bagnare gli altri partecipanti.

3- sera a Cuenca

La noche cuencana è una celebrazione che si svolge in qualsiasi giorno dell'anno e in più occasioni. Questa tradizione consiste in una grande festa colorata che riflette molte caratteristiche della cultura di Cuenca.

Si basa su decorazioni colorate, accompagnate da cibi e bevande tipici della zona e, inoltre, preparano danze da presentare durante la celebrazione.

4- Giorno del defunto

È abitudine delle persone di Cuenca preparare un pasto specifico e bere ogni 2 novembre.

Questa tradizione non si svolge solo a casa, ma è anche un giorno in cui i mercanti offrono questi prodotti al pubblico. La bevanda che preparano è la "bevanda viola" che accompagnano con i "guaguas de pan".

5- Settimana Santa

Questa celebrazione è parte del calendario liturgico ed è molto rispettata dai cuencani. Durante la Settimana Santa ci sono processioni e masse che ricordano la strada percorsa da Cristo quando fu catturato e crocifisso.

Nella Settimana Santa i cuenciani frequentano le attività religiose e il giovedì santo visitano le sette chiese.