Storia del cinema: dalla sua origine alla modernità

La storia del cinema iniziò in Francia il 28 dicembre 1895, una data riconosciuta perché era quando un film fu proiettato per la prima volta. La città di Parigi era piena di pubblicità che promuovevano il grande evento.

Gli spettatori non potevano immaginare di essere venuti alla nascita della settima arte. Il poster promozionale mostrava persone di tutti gli strati sociali riunite all'ingresso di una stanza e un gendarme che cercava di mettere ordine.

Il suono e il colore sono qui per rimanere. Un'icona di questa nuova era è stata la creazione del film d'animazione Disney Fantasy . La creazione di studi di Topolino ha sversato tecnologia, colore, suono e musica.

Per realizzare il sogno di Walt Disney, è stato creato un sistema chiamato Fantasound, che non era altro che un suono stereo.

Non è stato necessario sincronizzare l'audio registrato su un disco separato né ascoltare l'audio su un singolo canale. 13 anni dopo (1953) arrivò CinemaScope, che consentiva la registrazione del suono di quattro canali, ciò che noi conosciamo come le strisce magnetiche.

Film in 3D

Gli anni '50 sono stati testimoni di un'altra pietra miliare del cinema, dei film 3D, cioè in tre dimensioni. Il primo film in 3D e colori è stato Bwana Devil . Come tutte le nuove tecnologie, è stato un botteghino e ha provocato furore e molti dollari al botteghino.

Sebbene il film sia stato interrotto per cambiare le pergamene e per poter vedere il resto del film, non garantisce che l'immagine e l'audio siano sincronizzati. Gli occhiali 3D hanno causato mal di testa a un gran numero di spettatori e solo i sedili centrati davanti allo schermo hanno offerto l'autentica esperienza 3D.